CHIUDI
Home POPMOlise Gli Amici Nostri Calendario Spazio sfuso E-mporio

iniziativa cofinanziata dal FEASR
torna al calendario
 
Paese del mese - Lucito
 
 
Abitanti:
640 Lucitesi
 
Altitudine:
480m s.l.m.
 
Patrono:
San Nicola Di Bari - 12 maggio
 
Festa:
"Majje dde le defenze" - 1° Maggio
 
 
Il “majje dde le defenze” è il nome del rito che si svolge il 1° maggio per le vie del paese: “U Pagliare”, un cono composto da giunchi e rivestito con erbe fresche, fiori, rami di mandorlo e di ciliegio è indossato da un uomo che, dondolandosi a mo’ di ballo, fa il giro del paese accompagnato da altre tre o quattro persone che gli fanno corona cantando “E jecche a majje mije dde le Defense, e l’uoreje ja specate lu grande mo cumenze” e suonando nacchere, tamburelli e zampogne.
La Pinacoteca “Antonio Pettinicchi” è il piccolo museo voluto nel 2018 dal Comune di Lucito nel cuore del centro storico per ospitare ed esporre le opere del Maestro Antonio Pettinicchi. Lungo un percorso intenso che si sviluppa sulle pareti dei tre piani di Palazzo d’Attilio sono esposte oltre 30 opere, tra tele, disegni e matrici, donate dalla famiglia dell’artista molisano. Un luogo importante per la comunità lucitese nel quale emerge vivo e palpitante il legame forte e atavico che lega il paese al suo pittore, un legame fatto di sguardi d’amore e di dolori, di suoni e di colori, di volti e di corpi, che Pettinicchi compone sulle tele e incide sul metallo. E così la Pinacoteca non è solo spazio dell’arte ma luogo nel quale la comunità custodisce e abbraccia l’Artista e l’Uomo che più di chiunque ne ha raccontato l’anima.
È giunto alla terza edizione il premio nazionale di poesia “Majje Dde le Defenze” che si propone di stimolare l’amicizia tra i poeti e Lucito. Le poesie vincitrici sono trascritte su piastrelle che decorano “La Piazzetta della Poesia”, un piccolo spazio urbano ricavato nel centro storico.
Un cibo della tradizione lucitese sono i fichi secchi infilati in lunghe bacchette di legno, chiamati “chi’cat"